Miglior SSD – Quale comprare? (2017)

Se il tuo PC è diventato lento, è il momento di un upgrade: scopri il miglior SSD e rendi una scheggia il tuo PC!

Perchè acquistare un SSD?

Il processo di caricamento dei programmi e della scrittura dei dati su un hard disk magnetico sono molto lenti, mentre su un SSD diventano molto veloci. Se non hai mai provato un PC con un SSD, preparati ad essere meravigliato dal cambiamento. Questo accade perchè gli SSD non hanno parti “mobili”, come invece succede per gli hard disk tradizionali. I vantaggi di un SSD sono molteplici: utilizzano meno energia, riscaldano meno, e non vibrano. Oltre ad essere almeno 3 o 4 volte più veloci di un hard disk tradizionale. Se il tuo PC o notebook ha un hard disk tradizionale, questo rappresenta spesso il collo di bottiglia per eseguire le varie operazioni, perchè tutti gli altri componenti devono aspettare le informazioni che vengono lette o scritte da un hard disk. Le uniche due caratteristiche in cui un Hard Disk tradizionale batte un SSD sono capacità e prezzo: è davvero difficile trovare SSD che siano più grandi di 1TB, e il costo “per gigabyte” è nettamente superiore. Fortunatamente, i costi sono in rapida diminuzione, e l’avvento del cloud riduce notevolmente la necessità di capacità da parte degli Hard Disk.

Quale SSD comprare?

Sebbene la tecnologia con cui è composto un SSD sia pressochè la stessa, esistono varie formati:

  • 2.5″ SATA – Il formato da due pollici e mezzo è sicuramente il più diffuso e sarà il giusto ricambio per la maggior parte dei notebook acquistabili sul mercato, eccezion fatta per gli ultrabook. Questo formato è divenuto ormai anche lo standard per i PC fissi, dato che ormai i produttori hanno dismesso la produzione di SSD da 3.5″. Gli SSD oggi sul mercato sono  disegnati per SATA 3 (600 MB/s effettivo) ma sono anche compatibili con lo standard SATA 2 (300 MB/s effettivo), che rappresentano le interfacce per la connessione del disco.
  •  mSATA – Gli SSD in formato mSATA hanno le dimensioni di una business card e sono stati concepiti per andare ad integrarsi in ultrabook sempre più sottili. Si interfacciano con il formato mPCIe (mini PCI express).
  • M.2 – Gli SSD in formato M.2 sono ancora più piccoli dei formati precedenti e sono caratterizzati dal fatto che hanno delle dimensioni generalmente variabili tra i vari produttori che li adattano alle proprie esigenze, sfruttando sia SATA che PCIe come interfaccia. In pratica, se il vostro computer ha un M.2, forse vi conviene lasciar perder andarci a mettere mano.

 

I miglior SSD 2017 – 2.5″ SATA

Partiamo dal più comune degli SSD: questa è sicuramente la soluzione che andrà a soddisfare gli utenti che sono alla ricerca del miglior SSD per migliorare le prestazioni del proprio notebook o PC fisso. Fate attenzione se avete un ultrabook: molto probabilmente non è questo il formato per voi!

Samsung 850EVO | il Migliore!

miglior ssd samsung_850_EVO

Se stai scegliendo un SSD per cambiare l’Hard disk del tuo notebook, oppure per aggiungere un hard disk primario al tuo computer fisso, il nostro consiglio va sul Samsung 850 EVO. E’ veloce, economico e resistente, prodotto inoltre interamente dalla stessa Samsung, il che è sempre un vantaggio. Inoltre, il Samsung 850 EVO proviene da quattro generazioni di SSD con cui Samsung si è affermata come leader del mercato, rappresentando dunque un prodotto ormai maturo e collaudato. Non è il più economico sul mercato, ma rappresenta la migliore combinazione di prezzo, performance e capacità, sommata ad una garanzia di cinque anni e criptazione hardware. All’interno della confezione, troverai anche Magician, il software che ti permetterà di clonare il tuo vecchio hard disk e di configurarlo al meglio. Il nostro consiglio è quello di puntare alla versione da 500GB, che ora si trova ad un prezzo molto conveniente, ma volendo si può optare anche per le versioni da 120GB o 250GB.

Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500 GB, 2.5", SATA III, Nero/Grigio
Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500 GB, 2.5", SATA III, Nero/Grigio
Prezzo: EUR 149,40
Stai risparmiando: EUR 71,59!


Miglior SSD economico – SanDisk Plus

miglior ssd economico SanDisk Plus

Se volete dare un boost al tuo PC, ma con un occhio al portafoglio, una soluzione potrebbe essere l’SSD SanDisk Plus. La versione da 120 GB si trova anche a meno di 50 euro, rapprensentando una buona soluzione se non hai una grande mole di dati sul tuo PC, oppure se hai un secondo HD o un HD esterno di grande capacità. Non troverai un software di supporto e/o di migrazione, ma questo per mantenere il più basso possibile il prezzo di questo SSD, che ha comunque delle buone performance e risulta solido dal punto di vista costruttivo. Disponibili anche le versioni da 240GB e 480GB

Miglior SSD per il gaming – Samsung 850 PRO

miglior ssd gaming_samsung_850_PRO

Se cerchi un SSD per il gaming o per pesanti operazioni di rendering video, allora potrebbe valere la pena puntare ai top di gamma: la nostra scelta ricade sul Samsung 850 PRO. Sebbene se la giochi ad armi pari con il SanDisk Extreme Pro in quanto entrambi offrono, oltre a prestazioni al top, anche una garanzia notevole  – 10 anni, a parità di prestazioni i 512GB del 850 EVO risultano più convenienti del concorrente SanDisk. Pertanto, a meno che tu non stia pensando ad un SSD da 1TB, per il quale generalmente si riesce a trovare il SanDisk Extreme Pro ad un prezzo più conveniente, ti consigliamo di prendere il Samsung 850 PRO (disponibile anche in versione da 256GB). Fermo restando che qualunque dei due SSD si acquisti, la scelta resterà comunque azzeccata.

I miglior SSD 2017 mSATA – Samsung 850 EVO mSata

miglior ssd msata_samsung_850_evo

Sono due i casi in cui la tua scelta potrebbe ricadere su un SSD del formato mSATA: il primo, riguarda ovviamente gli ultrabook che utilizzano questa tipologia di supporto di massa; il secondo, il caso in cui il tuo notebook abbia anche uno slot mSATA. In questo caso, potrai continuare ad avere il tuo Hard Disk magnetico al suo posto (assicurandoti quindi generalmente una buona capacità di archiviazione) e sfruttare lo slot mSATA per aggiungerci un SSD e utilizzarlo come supporto di massa principale e dare un boost al dispositivo. In entrambi i casi, la nostra scelta resta Samsung: la versione 850 EVO mSATA rispecchierà le vostre esigenze, mantenendo le caratteristiche elencate in precedenza, con la sola differenza del formato mSATA.

 

 

 

10 Comments

  1. Ciao, sarei interessata ad acquistare un SSD… Non volevo spendere molto però mi serve comunque con una più elevata capienza.. mi chiedevo se convenisse prendere una SSD SanDiskplus da 480 o l’850Evo… Grazie

    • Ciao Maria, ti consiglio il Samsung 850 EVO. E’ un ottimo prodotto ed è anche più semplice da configurare con il software Magician.

  2. Appena preso il Samsung 850 pro per il mio desktop, non vedo l’ora di metterlo alla prova! ☺

  3. Ciao!
    Stavo pensando di prendere l’850 EVO per fare un upgrade al mio Asus. Mi chiedevo: come funziona la sostituzione? Come faccio ad importare i miei dati sull’SSD?

    Grazie

    • Ciao Antonio, ottima scelta. Il mio consiglio è quello di prendere insieme all SSD anche un box esterno per il tuo HDD che stai per sostituire (io ad esempio ho preso questo Orico USB).

      Quando ricevi il tutto, 1) inserisci l’SSD nel box e lo colleghi al PC; 2) con il software Samsung cloni il tuo HDD sull’SSD 3) una volta completato il processo, spegni il pc e inserisci l’SSD nel tuo computer. E il gioco è fatto! 🙂

    • Ciao Fabio, ti consiglio il SanDisk plus dato che saturando la banda con il sata 2 non vi sono sostanziali differenze con gli ssd dal costo più elevato, quindi ti conviene risparmiare qualcosina. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *