Le migliori cuffie in-ear con microfono – quale comprare? (2018)

Alla ricerca delle migliori cuffie in-ear con microfono? Segui le nostre opinioni e scegli quale comprare!

Nota: Tutte le cuffie presenti in questa guida sono state testate personalmente da parte dello staff. 

Migliori cuffie bluetooth in-ear con microfono (Parte 1)

Migliori cuffie wireless in-ear con microfono – RHA MA650 Wireless

Dopo aver testato decine di cuffie bluetooth in-ear con microfono, sia nell’ambito dell’ascolto musicale che delle chiamate, mi sento di definire le RHA MA650 il migliore! prodotto per questa categoria.

Perchè le RHA MA650 sono un Best Buy? Semplicemente perchè sono un paio di cuffie bluetooth a tutto tondo, che garantiscono un’ottima qualità delle chiamate, una buona resa musicale e le si possono utilizzare anche come compagne di allenamento, data la certificazione IPX4 (anche se non ci sentiamo di includerle nelle migliori cuffie bluetooth sport).

Partiamo dalla qualità audio delle chiamate: la presenza di microfoni per la riduzione del rumore (combinato con il design in alluminio Aerophonic, esclusivo di RHA) permette di effettuare chiamate anche durante il percorso casa-lavoro o in ambienti non del tutto silenziosi: i nostri interlocutori ci sentiranno sempre al meglio per una esperienza davvero confortevole.

Lato musicale, possiamo goderci la nostra musica con buona risposta sonora: i bassi sono “punchy” al punto giusto (senza risultare sproporzionati), mentre gli alti risultano sempre cristallini (anche se forse in alcuni casi un pelino troppo pronunciati nel range dei medio-alti, ma siamo davvero ai dettagli).

Lato performance, insomma, le RHA MA650 risultano essere un paio di cuffie molto solide. A questo va aggiunta un’ottima durata della batteria (siamo sulle 12 ore), la compatibilità con lo standard AptX, compatibilità NFC per un accoppiamento rapido, un comodissimo telecomando (con il quale si può interagire anche con i vari assistenti vocali) e una serie di gommini e adattatori per ogni esigenza.

Lato design, possiamo dire che queste cuffie rispettano ormai lo standard delle cuffie bluetooth in-ear: sono collegate tra di loro da un filo e hanno un magnete per tenerle appese senza rischio di perderle quando non le si usa.  Inoltre,  al livello del collo hanno un supporto leggermente più spesso (in gomma), che da un lato le fa rimanere ben salde al loro posto, dall’altro garantisce lo spazio per una batteria più capiente. In più, il supporto vibrerà per avvisarci quando abbiamo una chiamata in arrivo.

Insomma, se si cerca un paio di cuffie bluetooth con microfono superiori alla media, ma sotto i 100 euro, le RHA MA650 sono le cuffie da comprare.

RHA MA650 Wireless, Cuffie Auricolari Bluetooth che Isolano il Rumore con Telecomando e Microfono Universali, Durata della Batteria di 12 Ore, Cromo (Chrome)
RHA MA650 Wireless, Cuffie Auricolari Bluetooth che Isolano il Rumore con Telecomando e Microfono Universali, Durata della Batteria di 12 Ore, Cromo (Chrome)
Prezzo: EUR 99,95


Migliori cuffie bluetooth in-ear Beats (consigliate per dispositivi Apple)  – Beats X

Il principale antagonista delle RHA MA650 è rappresentato dalle Beats X. Siamo nella stessa fascia di prezzo, intorno ai 100 euro.

Lato qualità di riproduzione audio, siamo di fronte ad un paio di cuffie molto simile alle RHA MA650, con un bilanciamento del suono davvero ottimale (leggermente diverso dal solito stile Beats con bassi molto pompati), anche se forse manca un pizzico di dettaglio nel suono.

Lato design, queste cuffie rispecchiano perfettamente l’attenzione allo stile Beats, ma con una linea molto minimal e gradevole. Sono disponibili in vari colori: blu, bianco, nero e grigio. Personalmente le ho testate in grigio e non mi dispiacevano affatto.

Il principale pregio (o difetto) di questo paio di cuffie è che sono Apple-centriche. Tutte le funzionalità sono ottimizzate per l’interazione con dispositivi Apple (non a caso, visto che Beats è un marchio Apple), che le rendono una scelta ottimale per i possessori di un iPhone, ad esempio, che però non vogliono spendere quasi 200 euro per gli AirPods.

Tutto questo grazie alla presenza del chip Apple W1, che è ottimizzato per una lunga durata della batteria (presentando anche una carica rapida di 15 minuti). Per questo motivo sia l’accoppiamento che la qualità delle chiamate con un dispositivo Android, per esempio, risulta inferiore rispetto alle RHA MA650.

Se ami la semplicità d’uso dei dispositivi Apple, queste cuffie sono la scelta giusta per te.

Apple BeatsX MLYE2ZM/A, Auricolari Wireless, colore: Nero
Apple BeatsX MLYE2ZM/A, Auricolari Wireless, colore: Nero
Prezzo: EUR 119,99


Se invece non ti interessa la musica ma vuoi semplicemente poterti godere al massimo le tue chiamate, scopri i migliori auricolari bluetooth auto: la comodità di una soluzione senza fili (bluetooth) sommata alla miglior esperienza possibile in termine di qualità audio in chiamata.

Migliori cuffie (con cavo) in-ear con microfono (Parte 2)

Auricolari in-ear con microfono (sotto i 100 euro) – Il migliore! 

Sennheiser Momentum In-Ear

migliore_auricolare_in.ear_microfono

Le cuffie Momentun in-ear sono caratterizzate da un design accattivante e da una qualità sonora di altissimo livello, soprattutto se consideriamo che stiamo parlando di una cuffia da meno di 100 euro. La riproduzione del suono è molto fedele e con un giusto compromesso a livello di bassi, in maniera tale da non lasciare nessuno deluso. I materiali di pregio, una custodia per il trasporto e vari adattatori completano la scheda prodotto. Anche la parte microfonica è buona, e tramite il telecomando presente sul cavo (anti-groviglio) è possibile accettare/rifiutare le chiamate e/o avviare o stoppare la riproduzione musicale nel modello per dispositivi Android (singolo tasto), oppure agire anche sul volume sul modello per iPhone. Non a caso è stato eletto prodotto dell’anno nel 2015 nel suo segmento.

Sennheiser Momentum In-Ear - Auricolari per Apple iphone/iPod/iPad
Sennheiser Momentum In-Ear - Auricolari per Apple iphone/iPod/iPad
Prezzo: EUR 74,98
Stai risparmiando: EUR 24,02!


Le migliori cuffie auricolari in-ear con microfono – rapporto qualità/prezzo – Il migliore! per le chiamate

Klipsch R6

migliore_cuffia_in_ear_klipsch

Le cuffie Klipsch R6 sono degli auricolari in ear molto leggeri e confortevoli nell’utilizzo, garantendo anche un buon isolamento dai rumori esterni grazie anche all’ampia collezione di adattatori che permettono di scegliere la dimensione che più si addice alla conformazione del tuo orecchio. Oltre al design molto curato e al cavo piatto anti-grovigli, le Klipsch R6 sono il prodotto giusto per chi vuole avere allo stesso tempo dei bassi molto potenti durante l’ascolto musicale, ma anche un’ottima qualità microfonica in chiamata. Infatti il microfono riesce ad isolare abbastanza bene i rumori di sottofondo, facendo il modo che chi è dall’altra parte della cornetta possa sentirci bene anche in ambienti non proprio silenziosi. Esistono due versioni: la Klipsch R6i, per utenti Apple – la quale ha anche il controllo del volume sul “telecomando”, e la versione Klipsch R6m, adatta a tutti gli altri smartphone, con un solo bottone di controllo, utile per accettare chiamate oppure accendere/spegnere la musica. Completa la confezione un’ottima custodia per il trasporto.

Klipsch-Cuffie stereo R6i Black Intraaural, entro ascoltato, 3,5 mm (1/8""), nero, 10-19000 Hz, fili
Klipsch-Cuffie stereo R6i Black Intraaural, entro ascoltato, 3,5 mm (1/8""), nero, 10-19000 Hz, fili
Prezzo: EUR 85,77
Stai risparmiando: EUR 12,54!


Le migliori cuffie auricolari in-ear con microfono con bassi corposi (sotto i 100 euro)

JBL E 10

migliore_cuffia_in_ear_bassi_jbl

Vuoi ascoltare la tua musica con bassi super corposi e senza distorsioni anche a volume alto? Le JBL E 10 è la soluzione che fa per te! I bassi che vengono fuori da questi auricolari in ear (disponibili in diverse colorazioni) sono davvero fenomenali, soprattutto se parliamo di un costo inferiore ai 50 euro. Ovviamente la qualità sonora non è fedelissima (essendo più sbilanciata verso i bassi) quindi è il prodotto consigliato per chi ama generi musicali dove il basso fa la differenza, come hip-hop, house, techno, ecc. A completare il tutto, un buon microfono per le chiamate, un pulsante di controllo sul telecomando e il cavo piatto, che completa un design minimale ma molto piacevole. Manca una custodia per il trasporto, ma la scelta è volta probabilmente a contenere i costi e poter offrire questo prodotto ad un prezzo super-competitivo.

JBL Synchros E10 Auricolari Leggeri con Microfono/Controllo Remoto a 1 Pulsante e Custodia di Trasporto, Compatibile con Dispositivi Apple iOS e Android, Blu
JBL Synchros E10 Auricolari Leggeri con Microfono/Controllo Remoto a 1 Pulsante e Custodia di Trasporto, Compatibile con Dispositivi Apple iOS e Android, Blu
Prezzo: Non disponibile


I migliori auricolari in-ear con microfono super economici (20 €)

Philips SHE3905SL/00

migliore_cuffia_in_ear_economiche_philips

Per chi desidera acquistare un prodotto ad un prezzo super competitivo – e quindi senza troppe pretese – magari semplicemente per sostituire gli auricolari in dotazione con il proprio smartphone (oppure comprarne un paio economico nel caso in cui il proprio dispositivo non abbia auricolari in dotazione), una buona scelta può essere rappresentata dalle Philips SHE3905SL/00. Costano in genere meno di 20€, hanno una buona qualità costruttiva, un buon microfono e un suono pulito. Offrono anche 3 adattatori di varie misure e il telecomando ad un pulsante. Insomma l’acquisto giusto per chi non è un appassionato e non vuole spendere tanto.

Philips SHE3905SL/00 Cuffie In-Ear con Microfono, Argento
Philips SHE3905SL/00 Cuffie In-Ear con Microfono, Argento
Prezzo: EUR 17,15
Stai risparmiando: EUR 7,84!


Cerchi invece un paio di auricolari per lo sport? Leggi la nostra guida alle migliori cuffie wireless sport!

Quali sono le cuffie auricolari in-ear?

Le cuffie auricolari in-ear sono quella tipologia di auricolari che vengono posizionate direttamente all’interno del condotto uditivo esterno e che generalmente presentano degli adattatori in silicone (o materiali simili) che permette un’insonorizzazione passiva aderendo alle pareti del condotto uditivo.

Gli auricolari in-ear generalmente nascono per offrire una buona qualità di riproduzione sonora e una buona insonorizzazione, e essendo anche molto leggere, sono ottime per essere utilizzate in mobilità. Tuttavia, una delle funzioni più apprezzate è quella di poterle utilizzare anche come cuffie microfoniche: poter conversare tramite queste cuffie evita il contatto diretto dello smartphone con l’orecchio e la testa (sconsigliato per via delle onde elettromagnetiche) e permette anche di avere le mani libere. Non tutte le cuffie in-ear hanno però il microfono incorporato: ecco perché c’è bisogno di fare attenzione al momento dell’acquisto per scegliere il giusto prodotto.

Come scegliere un paio di cuffie in-ear con microfono?

Le variabili per scegliere il giusto microfono sono svariate:

  • qualità sonora: la funzione principale per cui generalmente viene acquistata una cuffia auricolare in-ear è sicuramente per l’ascolto musicale. Senza ombra di dubbio, dunque, la qualità dell’audio in uscita dalle cuffie, inteso sia come fedeltà nella riproduzione di tutta la gamma dei suoni che potenza dell’audio, è importantissima per avere la giusta esperienza di ascolto musicale. Tuttavia, quest’ultima è molto soggettiva: c’è chi preferisce avere dei bassi super profondi con magari un pizzico in meno di fedeltà nella riproduzione sonora, chi invece preferisce avere un suono più omogeneo e fedele con meno presenza di bassi.
  • qualità del microfono: per poter garantire delle serene conversazioni anche in ambienti più rumorosi, c’è bisogno che il microfono sia di buona qualità e che presenti anche dei sistemi di attenuazione del rumore esterno, in maniera tale da far sentire meno rumori dell’ambiente circostante a chi ci sta ascoltando dall’altra parte del telefono.
  • presenza di vari adattatori: le orecchie non sono tutte uguali. E’ importante dunque avere all’interno della confezione di acquisto più di un adattatore per poter offrire un’auricolare che si adatti al meglio alla conformazione dell’orecchio.
  • prezzo: il prezzo di questo genere di cuffie può variare da pochi euro a più di 200 euro. Generalmente, però, per avere una buona resa sonora, è necessario spendere almeno alcune decine di euro.

11 Comments

  1. Non conoscevo le Klipsch, ma il design mi piaceva e mi sono lasciato convincere… che dire, ottimo prodotto, strano che se ne vedano così poche qui in Italia! Grazie mille per il suggerimento!

    • 🙂 Prendendo le Klipsch non si sbaglia.. si risparmia qualcosa rispetto alle Sennheiser, e la qualità resta altissima.

    • Ciao! Facendo click sul qui trovi la versione compatibile con Samsung (ma anche tutti gli altri smartphone Android) 🙂

  2. Pingback: - Il migliore!
  3. Con 30 euro mi servirebbe più il microfono che un audio stra potente ma comunque buono, cosa consigliate?

    • Ciao Flavio, grazie per averci scritto! 🙂
      Se cerchi cuffie in ear con microfono intorno ai 30 euro, ti consigliamo le queste auricolari Xiaomi, sono l’evoluzione delle famose Piston e offrono una buona qualità musicale, potenza (i bassi sono davvero importanti) ma allo stesso tempo garantiscono comunque un buon equilibrio sui medi ed alti. Sui 30 euro difficilmente si trova di meglio.
      Con qualche euro in più, puoi anche valutare le questo modello di cuffie in ear Sony: qualità superiore, cavo antigroviglio e anche una comoda custodia per il supporto. Restiamo a tua disposizione se hai bisogno di altre dritte, altrimenti facci sapere la tua scelta! 🙂

  4. Scusate ma tra le Philips da 20 euro da voi suggerite e le Sony MDR-EX110AP (19.90 euro), cosa suggerireste?
    Devo acquistarne un paio e devo dire che con le precedenti Sony della stessa fascia (purtroppo perse) mi sono trovato bene. Ma ora le Philips sono in vendita a 10 euro anziché 20, dunque sono combattuto.

    • Ciao,
      se cerchi le cuffie al più basso prezzo possibile, sicuramente le Philips a 9.99€ sono la scelta giusta. La qualità è comparabile con le Sony, e le paghi esattamente la metà. Se vuoi spendere intorno ai 20€, probabilmente il nostro consiglio è di virare su questo modello di Xiaomi. Non hanno mai deluso le attese e adesso che sono scese a 25 euro sono un best buy – le aggiungeremo presto alla nostra guida.

      Se hai bisogno di ulteriori informazioni siamo qui.
      Grazie!

      • Allora, infine ho optato per le Philips poiché a quel prezzo mi sembravano semplicemente la migliore opzione per avere una qualità discreta ad un prezzo decisamente ragionevole.
        Ora, a 9,99 euro (anziché i 19 a cui vengono solitamente vendute) non penso si possa chiedere di meglio per quanto riguarda la qualità audio delle cuffie del microfono. Quindi, insomma, grazie per il consiglio.
        Se, tuttavia, dovessero essere vendute a 19 euro (il loro prezzo pieno), non avrei dubbi: Sony tutta la vita. La qualità costruttiva è – secondo la mia esperienza pregressa di 4 anni di utilizzo – nettamente superiore. Senza se e senza ma. La sensazione che restituiscono all’utilizzatore è semplicemente più soddisfacente su tutto: estetica, consistenza e gommatura dei cavi, attorcigliamento cavi, solidità della presa jack e, forse, anche qualcosina in più – anche se non di molto a dire il vero – sotto il profilo audio.
        Questa, in sintesi, la mia esperienza. Se fossi stato disposto a spendere qualcosina in più mi sarebbe comunque piaciuto provare le Xiaomi che hai suggerito. Sembrano un prodotto davvero interessante.

        • Ottimo – siamo contenti che hai portato a casa un bell’affare con le Philips che, oggettivamente, a 9.90€ sono un best buy! 🙂
          Grazie e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *